TOUR ENOGASTRONOMICO: SAPORI DI BASILICATA

La Basilicata vanta, tra le altre cose, una varietà pascoli, di uliveti, vigneti e altre colture di primissima qualità, che si traducono in piatti tipici che rivelano nei loro profumi e sapori tutta la genuinità e la bontà della Basilicata; prodotti di antica tradizione, di lenta lavorazione, che meritano di certo, tutto il nostro tempo, per un viaggio di sapori che sicuramente sarà a lungo ricordato. 

I tour enogastronomici, oltre a presentare la cultura e le tradizioni del territorio, portano a conoscenza dei visitatori le specialità culinarie. Si visiteranno i luoghi di produzione e lavorazione dei prodotti tipici, quali aziende vinicole, caseifici, frantoi e panifici per capire i processi di lavorazione e quindi degustarne i prodotti.

Per chi non si accontenta solamente di osservare, una interessante possibilità offerta è "mettere le mani in pasta" attraverso gli educational, con l'obiettivo di sviluppare la manualità e l’attenzione dei partecipanti, riscoprendo quella naturalità e genuinità enogastronomica sempre più lontana. Questo significa partecipare in prima persona ai processi di produzione nelle aziende locali, le quali accolgono volentieri i visitatori di ogni età per aiutarli a conoscere i diversi aspetti dell’attività agricola e della preparazione di molti alimenti: impastare il pane e la focaccia e poi assaporarli, lavorare la mozzarella e poi mangiarla, raccogliere le olive e poi assaggiarne l'olio extravergine, partecipare alla vendemmia e godersi un bel calice di vino.

E che dire di un corso di cucina per preparare un buon pranzo o una cena tipica lucana da riproporre con gli amici una volta tornati a casa?

Il pane di Matera dal gusto inconfondibile e dalla caratteristica forma detta a “cornetto” che ricorda il profilo della Murgia Materana è stato riconosciuto come prodotto IGP. Di grano duro, a differenza di altri pani, mantiene la sua fragranza per molti giorni e per questo era anche alla base della quotidiana dieta mediterranea di queste zone in epoche passate. 

Tra i vini più apprezzati d’Italia vi è l’Aglianico del Vulture, nato dalla tradizione ellenistica ed apprezzato fin dai tempi dei Romani per poi deliziare le corti dei Borboni, oggi è una grande realtà lucana insignita del marchio DOC. L’Aglianico viene principalmente prodotto sulle alture del Vulture, terre vulcaniche che gli conferiscono il gusto che lo rende unico e tanto apprezzato ma lo si trova anche nel resto della Basilicata, assieme ad altri prestigiosi vini come lo Chardonnay, il Primitivo ed il Negramaro

Olio d'oliva: fin dal 1500 a.C. l’ ulivo è stato il protagonista del commercio fenicio del Sud Italia; questa lunga tradizione agricola continua con successo ancora oggi. Diverse sono le tipologie di olive che identificano le caratteristiche degli olii lucani, tra le quali spiccano la “Maiatica” di Ferrandina, la Bradanica, il Leccino e l'Ogliarola, da dove si ricavano ottimo Olio Extra Vergine di Oliva, Crema di Olive, Olive in Salamoia ed altre specialità, alcune prodotte anche con il Marchio Demeter

Formaggi e conserve: pascoli incontaminati, erbe profumate e professionalità delle aziende casearie lucane: una felice combinazione che esalta il sapore di formaggi divenuti oramai celebri: caprini freschi e stagionati, ricotte, treccine, mozzarelle, caciocavalli e scamorze, manteche (scamorze piene di burro), burrate (mozzarelle piene di panna), caprini a palla avvolti in foglie di felci, peperoni cruschi, marmellate e tanto altro.

I tour possono effettuarsi tutti i giorni, previa disponibilità delle aziende, e possono essere combinati con tutti gli altri tour di Matera e dei dintorni. Per maggiori informazioni e costi contattatemi.